Mavasoft & iDrive 2016 – Parte 2

Mavasoft & iDrive 2016 – Parte 2

Mavasoft partecipa ad iDrive di Improvia - Parte 2

Riprendiamo il post precedente, Mavasoft & iDrive 2016 – Parte 1, per entrare nel vivo di iDrive.

Cos’è l’iDrive?

Possiamo riassumere l’iDrive come un percorso di formazione il cui obiettivo è finalizzato a fornire una serie di elementi strategici utili alla guida della propria azienda.

Spirale iDrive di Improvia

Spirale iDrive di Improvia

E’ possibile paragonare tale spirale con un l’idea di un viaggio:

  • Vision : Esprime il concetto del Dove (si vuole andare)
  • Scenario : Esprime il concetto del Cosa (devo vedere)
  • People & Numbers : Esprime il concetto del Chi (con chi ci vado)
  • Organizzazione Dinamica : Esprime il concetto del Cosa ci vuole (e del come lo organizzo)

Analizziamo ora per macropunti le varie fasi componenti la Spirale.

VISION

La vision di un leader (o di un azienda) può essere intesa, nella sua massima espressione, come una serie di sfide da affrontare per arrivare esattamente li dove si era prefissato/a di andare.

Solo ingaggiando obiettivi che costringono se stessi ad affrontare i propri limiti, si possono sviluppare nuove abilità.

Per tale motivo, quanto più grande e possente è la sfida, tanto più emergeranno forze e abilità necessarie a raggiungere l’obiettivo.

Quale informazione ci indica la Vision?
La Vision ci dice che la chiarezza degli Obiettivi da raggiungere, coadiuvata dall’Organizzazione, ci consente di raggiungere i Risultati sperati.

SCENARIO

Lo Scenario delinea la capacità di “vedere la strada” da percorrere per raggiungere l’obiettivo prefissato.

Avere però la percezione degli steps da seguire non è sempre auto-sufficiente a farci raggiungere la meta sperata.

Come fare quindi?
L’organizzazione è il (solo ed unico) modo per rendere (concrete e) pratiche le idee.

ORGANIZZAZIONE DINAMICA

L’organizzazione dinamica tratta la tematica inerente la capacità di Delega.

Cosa è delegabile o meno in un azienda?

Di sicuro non sono delegabili funzioni quali la Strategia Comm.le, (in alcuni casi) la gestione della Banca e le scelte Politiche.

Ma cos’è la Delega e quando possiamo essere sicuri che essa è riuscita?

LA DELEGA

La delega è quel processo che attribuisce ad un’altra persona poteri decisionali e responsabilità su una attività.

La delega può essere chiamata tale solo ed esclusivamente quando il delegato porta a compimento ciò che gli è stato affidato.

Se la persona incaricata porta i risultati attesi in autonomia allora è possibile asserire che la delega è riuscita, viceversa è fallita.

E’ statisticamente comprovato che le aziende che crescono e migliorano sono quelle che riescono a delegare a più persone più funzioni.

SMART PANEL

Chiarito il concetto di Evoluzione mediante la Delega, necessitiamo di un sistema di monitoraggio.
L’ideale sarebbe avere a disposizione una Dashboard/Cruscotto in grado di misurare ed esporre a video, per ogni dipartimento/ruolo/funzione di interesse, le prestazioni aziendali.

…ma cosa dobbiamo misurare?

  • Prestazione
  • Competenza
  • Motivazione
  • Abilità

…e soprattutto come dobbiamo misurare?

Il modo più semplice per effettuare tale tipo di misurazione è quello del BEP, ossia BreakEven Point.

Il metodo BEP, per altro molto utilizzato in Economia, consente di fissare una quota (appunto intesa come BreakEven Point) sotto il quale non è possibile andare perchè altrimenti sarei in perdita.

Pertanto la valutazione di una prestazione può essere generalizzata valutando un Trend in un dato periodo temporale ed evincendo il suo risultato confrontato al BEP stimato.


In conclusione cosa ci ha insegnato questo percorso?

Sicuramente ci ha dato risposte concrete a tematiche (comuni) all’interno di organizzazioni volte alla crescita.

Come favorisco il Change Management (ossia la Gestione del Cambiamento) all’interno della mia azienda?

  • Identificare con esattezza il risultato da ottenere
  • Assicuriamoci che il collaboratore non abbia intenzioni contrarie al riguardo
  • Affianca il collaboratore fino all’ottenimento del risultato
  • Non assegnare altri incarichi sulle non esecuzioni

Quale differenza esiste tra Management e Leadership?

La differenza sostanziale tra management e leadership, consiste nel passare dall’ottenere le cose fatte, all’ottenere le cose desiderate.


Chiudiamo questo post con le foto dell’evento.

Alessandro Forte
Alessandro Forte
-- IT -- Laureato in Informatica, ha partecipato alla realizzazione di progetti software per enti, organizzazioni e aziende su territorio nazionale ed internazionale. Nel 2015 decide di dare vita ad una nuova start-up nel campo IT e fonda Mavasoft, con l’intento di creare un team di professionisti specializzati nella realizzazione di progetti software innovativi. -- EN -- Degree in Computer Science, has participated in the implementation of software projects for institutions, organizations and companies on national and international territory. In 2015 he decided to give life to a new start-ups in the IT field and founded Mavasoft, with the intention of creating a team of professionals specializing in the creation of innovative software projects.